venerdì 5 ottobre 2007

RIMPIANTI

voi plebe, malriusciti eroi proletari!

sappiate mentire di bugie vissute

compatisco il tempo che fugge

e nella senilità lento mi accascio


subdolo

8 commenti:

Anonimo ha detto...

da brivido

Anonimo ha detto...

questa poesia lascia senza parole
orchidea 74

Anonimo ha detto...

volevo chiedere se è possibile trovare libri contenenti poesie del maestro?

riccardo raspelli

rickyraspelli@hotmail.com

il poeta ha detto...

caro riccardo,questo non è possibile perchè il maestro fino ad oggi si è sempre dedicato alla divulgazione per via orale

Anonimo ha detto...

i rimpianti mi attanagliano..oh maestro tu che illumini le nostre menti aiutami...le tue parole sono come ossigeno in questo mondo malato...miriam82

Anonimo ha detto...

meravigliosa

Anonimo ha detto...

ieri ho letto le sue miravigliose poesie, e volevo confesrla che la mia vita ora ha un senso. le sue parole mi hanno curato da una malattia che ho sempre avuto... grazie maestro!

caesar

Anonimo ha detto...

è tre giorni che leggo questa poesia e piango ogni volta

franco