giovedì 8 maggio 2008

CESAR FAICAL ED I QUADRI DI POESIA

Questo giovane pittore emergente arabo dopo una lettura di alcune opere del maestro ha deciso di farci dono di questi due quadri ,noi ve li mostriamo in tutta la loro bellezza seguiti dai versi che li hanno ispirati.ammirate che bellezza e che tratto delicato


BIMBI PERDUTI
piccole mani protese al cielo

colpe pagate di torti mai afflitti

infanzia violata dall'avidità umana

recidere la speranza questa è la verità




voci
naufragando tra cose mai dette

sperando nei perchè della mia eterna ricerca

ascolto le tue parole alla quale logica mi sfugge

furtivamente

2 commenti:

theresa ha detto...

che bei quadri!!!

John Bertain ha detto...

ma come mai i poeti e i pittori ospitati su questo sito hanno tutti nomi pazzi? uno che si chiama carlo rossi non c'è?