mercoledì 7 gennaio 2009

Si legalizzi

In occasione dei terribili fatti d'Olanda ripubblico una delle mie più celebri poesie

LEGALIZZAZIONE
maldicenze loro inetti sciocchi confusi!
ci negano la felicità agognata
un sogno
sentimento nato e mai sopito
sia come bloccare il fiume in piena
non è destino dell'uomo vivere in comunione con la natura?

4 commenti:

Anonimo ha detto...

senza parole

Theresa ha detto...

Ho provato ad inserire il poeta su wikipedia ma non capisco perchè non lo accettino,probabilmente saranno vittime della censura con un personaggio così scomodo

Anonimo ha detto...

io legalizzerei le marmitte delle auto del bangladesh.......mi fanno andare in estasi.........

Zia Woller ha detto...

Cambia pusher!